In cooperazione con Amazon.it Sono diventata un'affiliata Amazon! Se acquisterete cliccando su questa foto di fianco (programma affiliazione amazon), infatti, mi arriverà una minima commissione dalle tasche del sito (mi sembra meno del 5%) e io provvederò a utilizzare quei soldi per acquistare libri, graphic novel e quant'altro da poter recensire sul blog. Ringrazio tutti coloro che utilizzeranno questo link!

lunedì 13 marzo 2017

RECENSIONE: Lunarbaboon. The Daily Life of Parenthood - Christopher Grady

128 pp (inglese)
10.68 EUR
Uscita: 4 Maggio 2017

SINOSSI:
We All Have Powers shares life's parenting moments from the perspective of a 30-something man/father/husband/chaos survivor. Together with the savvy, laid back Mom, wild child Moishe, baby Matilda, and a former Julliard student (their cat), Lunarbaboon must navigate the family and social dynamics of everyday life. Ranging from the hilarious (defeating closet monsters with a "stun" blaster that offers surprising facts about bears, Mars, and cats) to the sweet (the gray scale-to color transition out of depression at the touch of a loved one), this collection explores the bonds within a family and all the characters who bring both order and chaos to life. Lunarbaboon's perfect meld of crabby humor and moments of impactful honesty give these comics a wide range and distinctive voice that's both comical and sincere.

Link (di affiliata) diretto all'acquisto: amazon


Ho davvero adorato queste vignette, a tal punto da aggiudicargli cinque stelline! 
I disegni sono molto carini ma, in particolare, mi è piaciuto il modo in cui l'autore comunica il "lavoro" dei genitori al lettore. 
Essere genitore, infatti, non è facile. Questo perché i genitori la maggior parte delle volte devono dire sì ai propri figli per non farli piangere, devono fingersi supereroi per proteggerli dalle cattiverie della vita, inventare bugie fantasiose per farsi ascoltare. 

In particolare, questo fumetto parla dei padri. Di quello che molto spesso pensano quando portano il proprio figlio fuori a giocare, o la mentalità con cui li educano. Ma vediamo comparire anche, poche volte, la madre e il suo rapporto sia con il figlio che con il marito. 
Si parla di amore per il proprio figlio, a volte anche di noia e rimpianti. Si parla dei sacrifici che i genitori fanno per accontentare i pargoletti, delle situazioni che inventano per farli ridere o per intrattenerli. 
Ma viene mostrato anche come, molte volte, sono i bambini a rallegrare i genitori, ad eliminare i cattivi pensieri dalla loro mente e di quanto la famiglia sia importante. 
La maggior parte delle vignette sono molto molto simpatiche, anche se, alcune, trattando di argomenti abbastanza seri, arrivano al lettore in un modo un po' più malinconico e sentimentale. 
Ho salvato moltissime vignette, proprio perché mi hanno colpita tantissimo, facendomi diventare abbastanza emotiva e, a volte, sentimentale (principalmente per delle cose familiari legate alla figura del padre). 
In conclusione vi consiglio assolutamente questo fumetto, anche perché non ha un prezzo esagerato e penso che la sua data d'uscita sia perfetta, in quanto credo sia ottima per passare una mezz'oretta in compagnia, anche per rallegrarsi un po' la giornata (o le giornate, io l'ho letto in due giorni perché volevo riservarmelo per più giorni, anche se ho abbastanza fallito). L'inglese è anche molto molto semplice (essendoci anche pochissimo testo e più immagini), non ho idea di quando e se uscirà in italiano, ma penso che sia alla portata di chiunque. 

Nota di servizio: Ringrazio il sito NetGalley per dare l'opportunità a noi blogger (e anche alle booktuber) di leggere fumetti, graphic novel, romanzi e molto altro prima della sua uscita sul mercato. 


Nessun commento:

Posta un commento