In cooperazione con Amazon.it Sono diventata un'affiliata Amazon! Se acquisterete cliccando su questa foto di fianco (programma affiliazione amazon), infatti, mi arriverà una minima commissione dalle tasche del sito (mi sembra meno del 5%) e io provvederò a utilizzare quei soldi per acquistare libri, graphic novel e quant'altro da poter recensire sul blog. Ringrazio tutti coloro che utilizzeranno questo link!

venerdì 13 ottobre 2017

BOOK HAUL - Settembre 2017!

Salve a tutti lettori! Oggi vi porto il book haul del mese appena passato che conta ben nove libri, tra cui un regalo ed un omaggio da un autore (e anche cinque libri dal mercatino dell'usato, ma sh). Ma ora bando alle ciance e vi mostro i libri! Go!
WRAP UP: QUI.
[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON]

Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. A Manaure, "villaggio bruciato dal sale dei Caraibi", lo sanno tutti: presto i fratelli della bella quanto svanita Angela vendicheranno l'onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall'aitante Santiago, ricco rampollo della locale colonia araba. Tutti lo sanno, ma nessuno fa alcunché per impedirlo: non la madre della vittima designata, non il parroco, non l'alcalde, neppure una delle numerose fanciulle che spasimano per il Nasar. E così la morte annunciata lo sorprende nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Ma non per agguato o per trappola: un destino bizzarro e crudele fa sì che la fine di Santiago si compia per un concorso di fatalità ed equivoci, mentre gli stessi assassini fanno di tutto perché qualcuno impedisca loro l'esecuzione. Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata venne pubblicato nel 1981 (un anno prima del Nobel a García Márquez) e, pur nella brevità, rappresenta uno dei vertici della sua narrativa: un romanzo magistrale che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo di una detective story in una grandiosa allegoria dell'assurdità della vita, l'apoteosi della fatalità
.


[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON]

Il primo caso per Cormoran Strike in questo romanzo di esordio di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter e de "Il seggio vacante". Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.
WRAP UP: QUI.

[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON]

Se questo libro fosse una favola armena si concluderebbe così: nel cesto ci sono tre mele, la prima è per chi ha raccontato, la seconda per chi è stato a sentire, la terza per chi ha capito.«Come se ci si dovesse muovere in un eterno controtempo, sempre un po ai margini, sempre un po contrariati da quello che fanno gli altri. Eppure, alla fine, cè poco spazio per inventarsi altro. Alla fine nel modo di passare le giornate, nel modo di fare politica o di intrattenere relazioni sentimentali si comportano tutti più o meno allo stesso modo. Ognuno ha lillusione di avere la vita tra le mani e di condurla chissà dove, poi ci si accorge che forse siamo abitati da un sosia che vive e lavora al posto nostro. Noi non ci siamo.» Unumanità postuma e infantile, un paese di cattivo umore. Franco Arminio intreccia una pluralità di voci stridule, sommesse, accalorate, inquiete e racconta un mondo di affollata solitudine.

RECENSIONE: QUI.
WRAP UP: QUI.

[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO]

Un eroe non è un impavido guerriero, un martire o un conquistatore di consensi popolari. Un eroe è semplicemente una persona. Un eroe è il prescelto di se stesso, colui che compie una scelta per un bene a lui caro. Naturalmente, una scelta audace. Io, la Voce Narrante, canterò le gesta di tre eroi che hanno compiuto la loro scelta. Paolo, un militare devoto all'uniforme e fedele alla Patria, che ha rinunciato al suo status di militare per inseguire il suo bene. Il secondo eroe è Chiara, un'affascinante ragazza dall'intelligenza fuori dal comune che, attraverso la ragione, vi condurrà in un viaggio fantastico tra nozioni scientifiche e colpi di scena. Infine c'è Matteo, un brillante avvocato che dovrà rimediare ad un imperdonabile errore. Casi irrisolti, verità nascoste e false speranze comporranno la strada che Matteo dovrà percorrere fino all'attuazione della giustizia.




Bene, dopo aver fatto questi due acquisti e aver ricevuto gli altri due libri, sono andata - proprio negli ultimi giorni di settembre - al mercatino dell'usato per premiarmi per una cosa che sto seguendo. E lì ho fatto qualche danno, che ora vi mostro: 



In primis ho acquistato questo titolo in francese, di cui non trovo la trama in italiano, pagandolo solo venticinque centesimi. 
Dovete sapere che vorrei moltissimo iniziare a leggere in questa lingua che adoro e quindi, appena ho visto questo libro ad un prezzo così basso, ho deciso di prenderlo. Da come ho intuito, narra della storia di un uomo molto indeciso sul proprio sentimento religioso, in quando non vorrebbe avere una fede ma, nel frattempo, sente il bisogno di averla (come vi ho detto, è la trama per quanto l'ho capita io, quindi prendetela molto con le pinze). E nulla, spero di provare leggerlo prima o poi e di capirci qualcosa. 





Un altro libro di cui non trovo né la trama né un link per acquistarlo, è dedicato ad Harry Potter e alla cara zia Jo. Ho visto questo titolo in molte librerie - in particolare nei bookshelf tour - e mi ha sempre incuriosita. Quindi, vedendolo a due euro, ho deciso di dargli una chance, e penso proprio che lo leggerò nel mese di dicembre/gennaio per sentire ancora più il clima natalizio e di freddo.







[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON IN INGLESE]
[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON IN ITALIANO]

Per l'amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all'altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l'aiuto dell'inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all'altezza del nome dei Montrose. E poi c'è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l'umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...


[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON IN INGLESE]
[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON IN ITALIANO]

Di questo titolo potrei pubblicarvi la trama, ma preferisco non farlo per tutte quelle persone che hanno intenzione di leggere questo libro e non vogliono qualche spoiler indesiderato. Questo, infatti, è il terzo libro della saga de Le origini di Cassandra Clare. In inglese. Rilegato.
Ebbene sì lettori, ho trovato questa bellissima edizione a soli QUATTRO euro al mercatino dell'usato - al posto di venti più o meno. Inizialmente aveva un prezzo di otto euro (sempre scontato) ma, essendo passati alcuni mesi, il prezzo è stato dimezzato e, ovviamente, non mi sono fatta sfuggire questa bellissima occasione essendo un'amante di questa serie e, in particolare, di questo terzo volume.

[LINK DIRETTO ALL'ACQUISTO DA AMAZON]

Il libro è il tragico monologo di una donna che aspetta un figlio guardando alla maternità non come a un dovere ma come a una scelta personale e responsabile. Una donna di cui non si conosce né il nome né il volto né l'età né l'indirizzo: l'unico riferimento che viene dato per immaginarla è che vive nel nostro tempo, sola, indipendente e lavora. Il monologo comincia nell'attimo in cui essa avverte d'essere incinta e si pone l'interrogativo angoscioso: basta volere un figlio per costringerlo alla vita? Piacerà nascere a lui? Nel tentativo di avere una risposta la donna spiega al bambino quali sono le realtà da subire entrando in un mondo dove la sopravvivenza è violenza, la libertà un sogno, l'amore una parola dal significato non chiaro.



Bene lettori, con mio rammarico siamo arrivati alla conclusione di questo post. Come avete potuto vedere, ho acquistato due libri in inglese ed uno in francese e sono davvero curiosa di leggere - in particolare - Ruby red, che spero io possa riuscire a capire e amare. 
Inoltre, sono davvero contenta di tutti questi acquisti poiché tre li ho già letti (e vi rimando al wrap up), due li ho in lettura e uno l'ho acquistato principalmente per collezionismo. 
Come al solito, vi invito a lasciarvi un commento se conoscete questi libri o informandovi sui vostri acquisti. 
Ci leggiamo presto, 

Nessun commento:

Posta un commento