In cooperazione con Amazon.it Sono diventata un'affiliata Amazon! Se acquisterete cliccando su questa foto di fianco (programma affiliazione amazon), infatti, mi arriverà una minima commissione dalle tasche del sito (mi sembra meno del 5%) e io provvederò a utilizzare quei soldi per acquistare libri, graphic novel e quant'altro da poter recensire sul blog. Ringrazio tutti coloro che utilizzeranno questo link!

lunedì 1 maggio 2017

WRAP UP - Aprile 2017!

Ciao a tutti lettori e buon primo maggio! Come state?
Io direi bene, anche se sono molto impegnata tra compiti e interrogazioni varie, quindi mi scuso se posto poco (soprattutto poche recensioni, ma non sto leggendo molte - oltre ai libri di scuola). Spero che a giugno possa andare meglio.
Bando alle ciance, oggi vi porto il wrap up del mese appena concluso, che si compone di cinque libri, ottimo numero in quanto sono stata piena di impegni (sempre scolastici). Partiamo!

Il primo libro che ho concluso questo mese è stato il secondo della serie ''L'amica geniale'', ovvero Storia del nuovo cognome. Non sono ancora stata in grado di rielaborarlo, nonostante sia quasi passato un mese dalla sua lettura, e davvero non so cosa posso dirvi per convincervi a leggere questa serie. Davvero lettori, sulla fiducia, fatelo.


Recensione: qui.



Il secondo libro mi è stato gentilmente omaggiato dall'autrice stessa - gentilissima tra l'altro, e vi ho scritto una recensione apposita. Per chi ha letto quest'ultima sa che ho adorato la storia di fondo e le ambientazioni, unica pecca è stata la protagonista che, a differenza degli altri personaggi, non ho davvero sopportato: infantile e stupida come poche. Fatto sta che ve lo consiglio comunque se avete voglia di un fantasy scorrevole (fin troppo a mio parere, ottima lettura estiva!) e che vi tenga compagnia.


Ho letto poi il famosissimo monologo di Alessandro Baricco, Novecento. Meraviglioso. Baricco non mi delude praticamente mai, e non l'ha fatto neanche questa volta. Mi piace come in ogni suo libro introduca l'argomento del mare e della sua grandezza, rendendolo sempre più meraviglioso agli occhi del lettore. Inoltre ho adorato che egli abbia scritto questo libro come se fosse un cerchio, chiudendolo nel momento giusto e in modo perfetto. Tra l'altro ho anche intenzione di vedere il film, ma per ora, leggete questo monologo se ancora non lo avete fatto.

Recensione: qui.


Il quarto libro letto è stato quello che mi ha fatto riflettere di più, e mi sembra anche logico. Alessandra Faiella, attraverso questo libro, cerca di rendere le donne più consapevoli della loro forza nel mondo d'oggi, più critiche verso i loro comportamenti da sottomesse e verso quelli degli uomini da dominatori. Credo che questo libro si debba far leggere nelle scuole, in modo particolare negli anni delle medie, per far comprendere ad entrambi i sessi che nessuno comanda nessuno. Sfortunatamente, capisco perché questo non avviene: il libro, infatti, presenta moltissime parolacce al suo interno e molti modi di dire abbastanza volgari. Inoltre, tutte le parole hanno un sottofondo di ironia amara.



Infine, ho concluso un altro libro di Baricco. In questo caso parliamo di un ''romanzo'' molto particolare che, a dirla tutta, mi è piaciuto abbastanza, anche se non lo metterei assolutamente tra i miei preferiti. Posso dirvi che non vi consiglierei mai di iniziare da questo titolo, in quanto è molto più contorto di Oceano mare, e ho detto tutto. Nonostante ciò, la storia mi ha appassionata e il finale, a differenza di molti, l'ho trovato molto coerente con il racconto. Ovviamente se non adorate Baricco non leggetelo (soprattutto se volete dargli una chance), più che altro vi consiglierei di partire con Novecento o Castelli di rabbia. 
E nulla lettori, questo era il mio wrap up del mese appena trascorso!
Io spero davvero di riuscire a leggere qualcosina questo mese, in quanto ho tanto da studiare e tanto da fare per la scuola. Ovviamente mi darò alle letture più leggere che spero di concludere.
E voi, cosa avete letto? Fatemelo sapere!
Alla prossima,

6 commenti:

  1. Per quanto riguarda il secondo volume de "L'amica geniale" non vedo l'ora di leggerlo e spero mi piaccia quanto il primo. Su Baricco ho qualcosa da dire, per quanto mi irriti incredibilmente il suo modo di scrivere e le sue storie dalla trama inconcludente "Novecento" è l'unico suo libro che ho davvero apprezzato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, fallo al più presto che non te ne pentirai assolutamente!
      Di Baricco, invece, ti consiglio molto molto caldamente "Castelli di rabbia" se non hai avuto ancora modo di leggerlo e vuoi dare un'altra opportunità all'autore!

      Elimina
  2. 'Novecento' è uno di quei casi in cui, nonostante la bellezza del libro, il film è 1000 volte meglio. Trovo che abbiano esagerato un pochino con la lunghezza (alcune parti sono un po' lente infatti', però è davvero bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Allora non vedo assolutamente l'ora di guardarlo!

      Elimina
  3. Ciao :-) Hai fatto davvero delle bellissime letture interessanti, di Baricco mi mancano un paio di romanzi e sto cercando di prolungarne l'attesa della lettura perché non vorrei rimanere senza! Della Ferrante possiedo il primo volume della tetralogia ma ancora non mi decido a leggerla, credo che recupererò prima gli altri tre volumi e poi la comincerò, così da leggerla tutta d'un fiato. Galacox e la Faiella li metto in lista, chissà che non ci incapperò, prima o poi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Ferrante te la consiglio moltissimo e, sì, fai bene a recuperare prima gli altri volumi, oppure ne sentirai proprio la mancanza!
      Quello della Faiella ha un posto speciale nel mio cuore e nella mia testa, per ricordarmi che le donne SONO al pari degli uomini, nonostante tutto.

      Elimina

Reading A Book Smiley Pink Rose Flower