In cooperazione con Amazon.it Sono diventata un'affiliata Amazon! Se acquisterete cliccando su questa foto di fianco (programma affiliazione amazon), infatti, mi arriverà una minima commissione dalle tasche del sito (mi sembra meno del 5%) e io provvederò a utilizzare quei soldi per acquistare libri, graphic novel e quant'altro da poter recensire sul blog. Ringrazio tutti coloro che utilizzeranno questo link!

domenica 1 gennaio 2017

BOOK HAUL - Dicembre 2016

Ciao a tutti lettori e buon 2017!


Il primo post di quest'anno, come avrete letto dal titolo, sarà un fantastico book haul! Non siete contenti? ma chissene frega.
In questo mesetto ci sono state abbastanza entrate, molti regali (anche se non di Natale), altri acquisti. Ma bando alle ciance, e spero vivamente di non dimenticare nessun libro per la strada! 
Gogogo! 


Inizio con i due libri che ho spacchettato con voi in questo post, i quali ho acquistato da amazon. Li ho letti entrambi, e mi sono piaciuti moltissimo. Kindred spirits è stato, inoltre, il mio primo libro ''serio'' letto totalmente in inglese (che non fosse un testo scolastico), e un proposito del 2017 è sicuramente quello di iniziare a leggere di più in inglese, io almeno ci spero. Ma comunque, ho fatto la recensione del primo, ma vi dirò di più nel wrap up che uscirà in questi giorni.
Trama- Sette minuti dopo la mezzanotte:
Il mostro si presenta sette minuti dopo la mezzanotte. Proprio come fanno i mostri. Ma non è il mostro che Conor si aspettava. Il ragazzo si aspettava l'orribile incubo, quello che viene a trovarlo ogni notte da quando sua madre ha iniziato le cure mediche. Conor si aspettava l'entità fatta di tenebre, di vortici, di urla... No. Questo mostro è un po' diverso. È un albero. Antico e selvaggio. Antico come una storia perduta. Selvaggio come una storia indomabile. E vuole da Conor la cosa più pericolosa di tutte. La verità.


Mio padre mi ha poi regalato questo libro di Linda De Feo, la quale ha scritto un approfondimento sulle opere di Philip K. Dick. Dell'autore non ho letto nulla, ma recupererò sicuramente qualcosa prima di leggere questo libro. 


Il mio ragazzo, per il mio onomastico, mi ha regalato questo libro contenenti sette storie di Natale. Ho letto le prime tre, o quattro, non ricordo bene, poi però, essendo passato il periodo natalizio, ho deciso di rimandarlo per l'anno prossimo e concluderlo poi. 


Acquistando da amazon il regalo per il mio ragazzo di Natale (se siete curiosi, gli ho regalato il libro della Taschen con tutti i dipinti di Van Gogh), e rimanendo qualche soldo sulla carta, ho deciso di acquistare l'unico libro in commercio di liriche e frammenti di Saffo. Una donna che ammiro, e che voglio assolutamente approfondire. 


Sto poi cercando di acquistare tutta la collezione dei libri di Agatha Christie che sta uscendo con il Corriere della sera con uscita settimanale. Per ora ho questi tre, e dovrei anche sbrigarmi a prendere i due che ho mancato! 


Un amico di mia mamma, per il mio onomastico, mi ha regalato questa meraviglia, che è stata, inoltre, l'ultima lettura del 2016, conclusa proprio ieri, e devo dire che questo libro è stata una figata pazzesca. Sono abbastanza curiosa di conoscere il seguito, che in inglese è già uscito. 
Trama:
Quel giorno, quando si è svegliata, Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare. Poche ore dopo il suo pianeta è stato invaso. Anno 2575: il cielo di Kerenza, un pianeta poco più grande di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell'universo, si oscura all'improvviso. Tra le esplosioni e le urla degli abitanti terrorizzati, una squadra d'assalto della... una potente corporation interstellare, dà inizio all'invasione. Ed Ezra e Kady, che si rivolgono a malapena la parola, sono costretti a cercare insieme una via di fuga. Alcuni giorni dopo, però, un mortale... mutante inizia a diffondersi a bordo di una delle navi sulle quali si trovano i due ragazzi e gli altri superstiti. Come se non bastasse, AIDAN, l'intelligenza artificiale che dovrebbe... pare essersi trasformato nel nemico. E nessuno dei militari incaricati delle operazioni di salvataggio sembra intenzionato a spiegare ciò che sta accadendo. Quando Kady riesce ad accedere a... strettamente riservate, le è subito chiaro che l'unica persona che può aiutarla è anche l'unica con la quale pensava non avrebbe più avuto nulla a che fare.


Chi ha visto questo post, sa che ho vinto questo libro in un giveaway, con tanto di autografo, e io sono ancora contentissima di ciò. Penso che lo leggerò in questo mese, essendo molto molto curiosa di questo titolo. Vi farò sapere. 
Trama:
La Legione Segreta è un’organizzazione mondiale che da migliaia di anni indaga su misteri naturali e soprannaturali. 1994 - Sudafrica. Lo straordinario sesto senso matematico della giovane Susanna attira l'attenzione della Legione Segreta che la contatta per coinvolgerla nel progetto spaziale Orizzonte. Prima di accettare la proposta, la ragazza resta vittima di un terribile incidente dal quale si risveglierà, dopo diciannove anni, nella sede alpina dell’organizzazione. 2014 - A pochi mesi dal risveglio in un nuovo mondo, Susanna viene addestrata su un'isola misteriosa insieme all'equipaggio che partirà con lei per una missione epocale: creare una rete di avamposti interstellari che apriranno la strada all'esplorazione dell'universo. Durante l’addestramento, l’indigeno Rigel trascina Susanna nell’indagine sulla scomparsa di un ingegnere impegnato nel progetto. Dagli abissi marini che circondano Isola 84 a quelli spaziali dove viaggerà la nave Ksadhoom, la storia di Susanna si intreccia con quelle di nuovi legionari, ma vede anche tornare in scena Tim, a bordo di una nuova barca, River, che ha ripreso il suo posto nella Legione Segreta, e un giovane Gabriel Walken al suo primo incarico come reclutatore.


A Port'Alba ho poi acquistato questo libro che volevo da tantissimo tempo, prendendolo a 5.90 EUR, e non vedo assolutamente l'ora di leggerlo perché mi ispira troppo. 
Trama:
Una grande storia di amore e morte e della perversione dell'occhio clinico che la osserva. Dall'interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre il caso clinico più perturbante della sua carriera: la passione tra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra, e Edgar Stark, artista detenuto per uxoricidio. Alla fine del libro ci si troverà a decidere se la "follia" che percorre il libro è solo nell'amour fou vissuto dai protagonisti o anche nell'occhio clinico che ce lo racconta.


Il mio ragazzo (tanti cuoricini) ha poi deciso di viziarmi acquistandomi, per Natale, queste due meraviglie, che gli saranno costate un patrimonio. Ma, ehi, guardatele! Non vi viene da fare tanti occhi a cuoricino e fissare queste copertine per ore? E ore.. e ore... e ore.... e ore.......


Mia sorella, invece, sempre per Natale, mi ha regalato questi due libri. E il primo mi ispira tantissimo, non è nemmeno molto lungo. Il secondo non è molto nel mio genere solito, ma spero di dargli una possibilità, perché ha una trama molto carina, magari in estate, chissà. 
Trama- Il piccolo acrobata:
Raymond ha imparato a stare in equilibrio prima ancora che a camminare. I suoi genitori, gitani francesi, erano circensi, e il pubblico impazziva per il numero del piccolo acrobata. Negli anni Trenta, quando la maggior parte dei suoi connazionali non sapeva né leggere né scrivere, viveva in case spoglie e non si spostava, Raymond aveva una carovana con l'acqua calda dai rubinetti, conosceva tutte le regioni e sapeva leggere. Suo padre aveva combattuto per la Francia durante la Grande Guerra, ed era grazie a lui che nelle località più sperdute erano arrivati i film di Charlot. Il mondo di Raymond finisce il 4 ottobre 1940, quando all'alba si presentano delle guardie che trascinano via lui e tutta la famiglia. Senza una spiegazione, come fossero delinquenti. Vengono portati in un autodromo, trasformato in centro di detenzione. Lì, insieme a centinaia di altri gitani, vengono privati dei loro averi e lasciati a patire fame, freddo, angherie. Costretti, pur denutriti e senza forze, a ripulire dalle erbacce la pista perché i tedeschi possano divertirsi a gareggiare. Ma il calvario è solo all'inizio. Raymond sarà deportato ai lavori forzati in Germania e vedrà da vicino la Shoah degli zingari, non meno feroce di quella riservata agli ebrei. Separato dai suoi, a soli quindici anni dovrà ricorrere alle doti di equilibrismo imparate da bambino per sopravvivere. E attingere al carattere ereditato dalla sua gente, che lo spinge a inseguire la libertà. Sempre e a qualunque costo.
Trama- Per non lasciarti andare: 
Judith ha sposato un banchiere di successo, un uomo a cui è affezionata ma che forse non ha mai amato davvero, ha una figlia adolescente con cui non fa che litigare e una brillante e soprattutto stressante carriera come film editor a Los Angeles. C'è stato un tempo, però, in cui sembrava destinata a tutt'altro. Quando Judith aveva diciassette anni e viveva in un paesino del Nebraska, aveva incontrato Willy, un uomo diverso da tutti quelli che aveva conosciuto fino a quel momento, i profondi occhi azzurri e il sorriso sincero. Aveva perso la testa per lui e si sentiva pronta a tutto pur di difendere quell'amore nato contro il volere della sua famiglia, che non poteva accettare che Willy fosse solo un semplice falegname. Un giorno, però, Judith aveva ricevuto la lettera di ammissione a una delle università più prestigiose del paese: era la sua grande opportunità; insieme a Willy aveva deciso di coglierla, si sarebbero sposati al suo ritorno. Ma lei non era mai tornata. Sono passati venticinque anni da quella fatidica scelta e per Judith è il momento della resa dei conti: sposarsi con un uomo che non amava solo per fuggire dal paesino di provincia in cui era nata è stato un grandissimo errore. C'è un'unica possibilità per essere di nuovo felice: un lungo viaggio verso il luogo che anni prima chiamava casa.


Andando a prendere il regalo a mia cugina, il mio ragazzo sì, sempre lui ha visto che facevo gli occhi a cuoricino a questo libro, quindi, per cinque euro, me l'ha regalato. Ah, dovrà vendere la casa prima o poi per riuscire ad acquistare tutti i libri che adocchio. 
Trama:
Darcy Archer lavora in una piccola libreria indipendente di Manhattan, ed è una sognatrice: non è disposta ad accontentarsi, e a trentatré anni aspetta l’arrivo del Vero Amore, quello che abita nei suoi adorati romanzi. Un giorno di dicembre, sfrecciando in bicicletta per le strade innevate della città, travolge un uomo che le sbuca davanti all’improvviso. Quando Aidan Harris viene portato via dai paramedici, senza più alcuna memoria del suo passato, sul marciapiede rimangono il suo cane Bailey e un pacco misterioso. Per Darcy inizia un’indagine sulla vita dimenticata di Aidan nel tentativo di aiutarlo a recuperare i ricordi. E, tessera dopo tessera, quello sconosciuto inizia ad assomigliare sempre di più al suo uomo ideale. Ma le sue fantasie corrispondono alla realtà? Un romanzo dolcissimo e sognante, una caccia al tesoro rocambolesca e appassionante, alla ricerca del vero amore.


Infine, per concludere l'anno, indovinate un po' chi me l'ha regalato il mio ragazzo mi ha regalato il nuovo libro della Meyer, The chemist, che penso sarà il primo libro del 2017, poiché è omiodio e mi ispira troppo, ma troppissimo, quindi adesso corro a leggerlo. 
Trama:
Lei lavorava per il governo degli Stati Uniti, per un’agenzia così segreta che non ha neanche un nome. È un’esperta nel suo campo, ma adesso sa qualcosa che non dovrebbe sapere, e i suoi ex capi la vogliono morta. Subito.Non può restare a lungo nello stesso posto, né mantenere la medesima identità per troppo tempo, e l’unica persona di cui si fidava è stata uccisa. Quando le viene offerta la possibilità di mettersi in salvo, in cambio di un ultimo lavoro, lei accetta, ma nel momento in cui si prepara ad affrontare la sfida più dura, si innamora di un uomo. E sarà una passione che può soltanto diminuire le sue possibilità di sopravvivenza.Mentre tutto si complica, la Specialista sarà costretta a mettere in pratica il suo «talento» come mai prima. In un mondo in cui i rapporti di fiducia mutano di continuo, dovrà muoversi con ingegno e astuzia per proteggere se stessa e l’uomo che ama.
Stephenie Meyer ha creato un’eroina affascinante e feroce e dato vita a un romanzo potente che trascina il lettore in un vortice ad alto tasso adrenalinico: crimini, fughe, torture, giochi e doppi giochi di spionaggio, in bilico tra passioni e ragioni assolute.


Ed ecco qui lettori, questi erano tuuuuutti i libri che sono entrati a far parte della mia libreria nel mese di Dicembre, concludendo così il 2016. Conoscete questi libri? Li avete ricevuti anche voi? Io sono sempre curiosa di conoscere le vostre opinioni e le vostre entrate libresche! 
Io, ancora una volta, vi faccio i miei migliori auguri per questo 2017 e 
alla prossima, lettori! 






3 commenti:

Autumn Leaf Autumn Leaf